Giovedì, 25 Febbraio 2021 (S. Cesario di Nazianzo)

Sei in: News » Storia d'Italia » 7 ottobre 1985: l'Achille Lauro nelle mani dei terroristi

  • mail

7 ottobre 1985: l'Achille Lauro nelle mani dei terroristi

Trent'anni fa il sequestro della nave italiana in Egitto

08/10/2015, 00:29 | Storia d'Italia

Una nave da crociera italiana in balia di quattro terroristi palestinesi per due giorni.

7 ottobre 1985. La motonave Achille Lauro sta compiendo una delle sue abituali crociere nel Mediterraneo e si trova in Egitto. Quel giorno molti passeggeri sono scesi per un'escursione nella terra dei Faraoni  mentre la nave avrebbe compiuto una piccola rotta in mare aperto, per poi dirigersi in porto e recuperarli ma quattro crocieristi all'ora di pranzo si dirigono nella loro cabina e recuperano armi e bombe per poi dirigersi al ponte di comando e nel salone principale.

Comincia così il sequestro dell'Achille Lauro da parte di un gruppo di terroristi legati al FPLP – Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina, una fazione filo-siriana distaccata dell'OLP – Organizzazione per la Liberazione della Palestina di Yasser Arafat. L'equipaggio riesce a trasmettere un segnale di SOS dalla sala radio, che viene intercettato nella lontana Svezia, dove si avverte della grave situazione e della prima richiesta dei terroristi: la liberazione di 50 compagni detenuti in Israele, mentre sulla nave un componente dell'equipaggio viene ferito ad una gamba...Continua a leggere...

Redazione

Apri un portale

Newsletter



Lavora con noi

Contatti

redazione@cronacastorica.net

facebook